Le rughe sono l’espressione più evidente del tempo che passa lasciando solchi o pieghe sulla pelle. Sebbene sia un evento sgradito, la formazione delle rughe è inevitabile perché legata al processo di invecchiamento.

Come si formano le rughe?

Le rughe si formano nel derma, la parte più profonda della pelle, in base a fattori fisiologici e ambientali.

Rughe: cause fisiologiche

Nel derma è presente una fitta rete di piccoli vasi sanguigni – microcircolo – che nutre le cellule e favorisce un costante ricambio cellulare che si traduce con una cute luminosa e compatta. Con il passare del tempo, questo processo rallenta perché i vasi capillari si dilatano fino a perdere elasticità e, di conseguenza, diminuisce la quantità di ossigeno, sangue e altri nutrienti verso le cellule che, a loro volta, producono sempre meno collagene ed elastina.

Scendendo nel dettaglio, sono i fibroblasti a produrre elastina, collagene e glicosaminoglicani che insieme formano il sostegno del derma. Alla nascita, i fibroblasti sono presenti in numero elevato tanto da dare alla pelle dei neonati il caratteristico effetto turgido. Con il passare del tempo, il numero di fibroblasti diminuisce, rallenta la loro produzione e il derma ha sempre meno sostegno. E, così, il derma cede e compaiono le rughe con profondità variabile.

Con il passare del tempo si riduce anche la produzione di sebo e, da qui, si assiste all’assottigliamento del film idro-lipidico che riveste la cute e all’aumento della disidratazione cutanea.

Rughe: cause ambientali

Lo stile di vita influenza inevitabilmente la salute di tutto l’organismo, inclusa quella della pelle. È noto che il fumo accelera il processo di invecchiamento cellulare che si manifesta con cute spenta e rugosa, e altrettanto noti sono gli effetti di un’eccessiva e non controllata esposizione alle radiazioni UV, naturali o artificiali che siano.

Il fotoinvecchiamento è causato dall’esposizione al sole prolungata e non protetta che favorisce la formazione dei radicali liberi. Questo processo accelera l’insorgenza di un invecchiamento che evolve molto più velocemente rispetto all’invecchiamento intrinseco. L’effetto del fotoinvecchiamento è la comparsa di rughe attiniche, dovute soprattutto all’esposizione ai raggi UV, riconoscibili per il caratteristico effetto detto a pergamena. Altri fattori che determinano la comparsa delle rughe sono l’idratazione insufficiente, un regime alimentare povero di acqua e minerali e la poca cura quotidiana della salute della propria pelle.

Affidati a un dermatologo specialista per prevenire le rughe e proteggere la bellezza della tua pelle.

Fonte 

© 2019 - Sorimed SRL