Depressione, anche nota come “male oscuro“. Già, perché a volte i sintomi di questa condizione così grave possono essere “nascosti”, manifestarsi e camuffarsi come “sintomi fisici”, e non solo come tratti evidenti di un disturbo dell’umore. I sintomi fisici della depressione     Tristezza, apatia, nervosismo, ansia, senso di vuoto e di smarrimento: sì, questi sono tutti campanelli d’allarme della…

Quando si ha a che fare con una malattia cronica intestinale, spesso si fanno i conti anche con altri disturbi, scientificamente noti come manifestazioni extraintestinali (EIM). Tra questi, la spondiloartrite, l’eritema nodoso e le infiammazioni oculari. Ma sono i problemi alle articolazioni ad essere le complicanze secondarie più comuni in chi è affetto da malattia di Crohn ecolite ulcerosa. In particolare, l’artrite e l’atralgia (dolore…

Mediamente un italiano lavora 40 ore settimanali, cinque giorni su sette (o sei su sette, a seconda della mansione svolta). Il monte ore aumenta se consideriamo gli straordinari e il tempo necessario per raggiungere il luogo di lavoro, che può essere anche di qualche ora al giorno per chi risiede nelle grandi città ed è costretto a percorrere lunghe…

L’American Heart Association e l’American Stroke Association hanno rilasciato nuove linee guida aggiornate per le persone che hanno avuto un ictus. In primis, le organizzazioni sottolineano l’importanza di conoscere le cause scatenanti dell’ictus, per poter attuare delle regole di prevenzione e ridurre così il rischio di un altro avvenimento simile e, potenzialmente, più grave. Ma non solo. Il consiglio è quello di adottare uno stile…

Quante volte avete subito l’influenza di uno sbadiglio contagioso? O ancora, arriva la sera, dopo una giornata pesantissima e cominciate a sbadigliare per la stanchezza? Oppure, vi svegliate la mattina e sbadigliate senza sosta, fino a quando il vostro organismo non si attiva al massimo? Probabilmente non ci fate nemmeno caso, ma è bene chiedersi quali…

In collaborazione con Airalzh – Associazione Italiana Ricerca Alzheimer Onlus. Intervista al prof. Sandro Sorbi, Presidente Onorario Airalzh Onlus, Professore Ordinario di Neurologia dell’Università degli Studi di Firenze, Direttore Neurologia I dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, Firenze. La malattia di Alzheimer (AD) rappresenta la prima causa di demenza a livello mondiale, rappresentando il 60-80% dei casi. La prevalenza aumenta dall’1% nei soggetti di…

Se ne parla da tempo, ma oggi, con 235 favorevoli, 2 contrari e nessuna astensione, il Senato ha definitivamente approvato la legge sulla cefalea cronica. L’Italia diventa così il primo Paese in Europa ad adottare un provvedimento necessario per accendere i riflettori su questa patologia, perché chi ne soffre non si senta più abbandonato a se stesso. Le…

smartphone e neurologia

Molto probabilmente è poco noto alla maggior parte dei cittadini che qualche mese fa il Consiglio di Stato (sentenza n. 5887/2019) ha recepito (in parte) una sentenza del TAR del Lazio (gennaio 2019) e confermato che lo Stato dovrà fornire maggiore informazione ed educazione sulla corretta modalità di utilizzo di telefoni mobili (smartphone, cellulari e telefoni cordless)…